L’eccellenza artigianale italiana ai nostri giorni 1 Aprile 2019 – Tags: , , , , , , , , ,

" La storia delle scarpe italiane per bambini inizia da un processo di lavorazione che divenne un’invenzione unica nel suo genere:
nel 1915 nasce il “sandalo con gli occhi” di Eureka. "

Probabilmente in pochi sono a conoscenza che l’Italia è uno dei paesi più ricercati nel settore delle calzature per bambini. Nel mondo dell’artigianato la nostra eccellenza è conosciuta in tutto il mondo, tuttavia spesso è sottovalutata dalle stesse famiglie italiane, le quali preferiscono scegliere il prodotto di marca di provenienza straniera.

In questa rubrica ci impegniamo a raccontare la storia e la qualità manifatturiera dei prodotti “Made in Italy”, spiegando le caratteristiche di ogni lavorazione e i benefici che ne comportano a livello ortopedico.

Didascalia: Il Maestro Lucio Picone fotografato da Paolo Benvenuti
https://instagram.com/paolobenvenuti?r=nametag

La più antica calzoleria italiana produce dal 1915 il famoso “sandalo con gli occhi”, la prima scarpa interamente ideata sui requisiti e le esigenze del bambino.

Grazie ad  un illustre pediatra dell’epoca  venne realizzata una forma di legno che segue perfettamente l’anatomia del piede di un bimbo in crescita. Robusta sul tallone per garantire la stabilità e flessibile nel mezzo per permettere i movimenti. A rendere unico il prodotto furono i materiali che in un’epoca di scarsa tecnologia, vennero affidati a maestri  calzolai italiani, i quali rispettarono la tradizione in ogni suo dettaglio.

Per conferire forza e robustezza alla scarpa venne adottata la lavorazione “Ideal” che in quel periodo storico fu accolta come una vera e propria invenzione.  https://babymoda1940.com/?s=eureka&post_type=product&type_aws=true

La lavorazione,  avviene ancora oggi,  attraverso l’applicazione di una doppia cucitura su tutto il perimetro della calzatura. La tomaia, viene preparata incollando i bordi esterni ad un’apposita inter-suola, la quale, grazie ad una precisa compressione a pressa, garantisce maggiore confort e aderenza ai movimenti plantari. Ogni scarpa è cucita da fili di cotone rinforzati all’interno di una caldaia che applica pece fusa per rendere sia i fori che le cuciture impermeabili. Una vera tradizione made in Italy.

https://babymoda1940.com/scarpe-bambino/made-in-italy/

L’intero processo produttivo fu considerato un’idea così brillante da ricordare l’esclamazione di Archimede: “Eureka!”. Nacque quindi il nome dell’azienda “Eureka”, ispirata dalla sua stessa passione manifatturiera per il sandalo che divenne il simbolo di tre generazioni di bambini.

L’unicità delle sue scarpe si riconosce tuttora nella cura con cui vengono realizzate ogni giorno: pellami naturali, fondi in cuoio e cuciture applicate a mano.

Sono queste le caratteristiche da seguire quando si vuole acquistare una scarpa artigianale italiana.

E’ per questo che consigliamo a tutti i nostri clienti e ad appassionati di controllare sempre l’etichetta interna, poiché ogni calzatura ha un proprio numero di serie che la rende unica nella sua realizzazione.

Da qualche anno, Baby Moda propone la prenotazione della propria calzatura direttamente dalla fabbrica, consentendo al cliente di farsi produrre ciò che ritiene più adatto alle sue esigenze: il tipo di suoletta, il colore, la taglia, il laccio, il fondo in cuoio oppure in gomma.

In aggiunta è possibile scegliere una decorazione dipinta a mano sulla scarpa, un pregio di personalizzazione che solo le nostre aziende permettono.

Visita la sezione “Made in Italy” per scoprire le novità.